Abbiamo sempre pensato che per crescere bisogna essere disposti a far crescere.
In quest’ottica, annualmente ospitiamo allievi dagli istituti superiori (per brevi periodi attraverso i programmi di Alternanza Scuola-Lavoro) e studenti provenienti dalle Università o dai corsi post-diploma, collocati presso il nostro studio per periodi di 1-2 mesi e oltre con la configurazione di Stage.Continua a leggere

foto giuliano cremasco

Stanno per essere ultimati  i lavori di ristrutturazione della nuova sede dello Studio Cremasco, uno spazio adiacente all’attuale studio.

Il locale “open space” – creato oltre 50 anni fa da Guido Cremasco, il noto scultore nonno di Giuliano – permetterà di collocare quattro postazioni  grafiche e un “pensatoio creativo”, un grande tavolo dove riunirsi per far volare le idee giuste per i nostri Clienti.
Lo spazio è attrezzato con sistema domotico per la gestione di reti, illuminazione, riscaldamento, etc… la giusta modernità legata al ritmo degli anni di queste pareti.

Ad occuparsi della progettazione e della direzione dei lavori, l’architetto Carlotta Meneguzzo, già collaboratrice dello Studio Cremasco – in qualità di scenografa – durante le riprese del cortometraggio “Quella Notte”.Continua a leggere

Palazzo Fogazzaro Schio - banner esterno Innovarti 2006È stata una gara contro il tempo ma abbiamo vinto noi.
Ecco la lista dei lavori svolti dal nostro studio:
– Naming, marchio e concept di evento [vedi post]
– Scheda tecnica per la proposta di sponsorizzazioni ed adesioni
– Studio della disposizione degli espositori
– Collocazione e organizzazione logistica degli espositori
– Definizione degli allestimenti in collaborazione con Fabbrica Lumiere
– Realizzazione colonne sonore dell’evento
– Segnaletica interna ed esterna
– Campagna pubblicitaria
– Guida per i visitatori (fascicolo 16 pagine)

Per tenere traccia del lavoro svolto, abbiamo realizzato poi 2 DVD con video documentario e raccolta del materiale grafico (disponibili su richiesta presso il nostro studio).
Portare a termine tutto ciò in un tempo record di due mesi, è stato possibile anche grazie alla collaborazione di Nadia, Alessandra, Francesca (mie fidate collaboratrici) e degli amici Stefano Viero e Federica Preto di Fabbrica Lumiere che ci hanno aiutato a rendere speciali gli allestimenti.

Un particolare ringraziamento va ad Antonio Maddalena della sede di Schio e Giovanni Scaggiari della sede di Vicenza, i nostri referenti diretti dell’Associazione. Grazie alla loro professionalità abbiamo lavorato bene anche noi.INVITO manifestazione INNOVARTI 2006